Neonato durante la nutrizione

Il surriscaldamento può essere un sintomo di una serie di problemi, la maggior parte dei quali non è grave. L’alimentazione espone il bambino a fattori che possono causare i problemi respiratori. Sia che si mangia mammella o bottiglia, le allergie sono ancora una preoccupazione. Il ronzio può anche non essere correlato all’alimentazione. Se non siete sicuri se il bambino ottiene abbastanza aria, chiamare assistenza di emergenza.

Congestione nasale

Un bambino che nutre non può respirare attraverso la bocca. Se il bambino ha un muco che blocca le narici, si può notare un suono affannoso. Questo è dall’aria che cerca di passare le spine nelle narici. Utilizzare una siringa lampadina per eliminare il blocco nel naso prima di ogni alimentazione. Una volta che il naso è privo di detriti, il tuo bambino sarà in grado di respirare meglio attraverso le narici mentre alimenta se utilizza il seno o una bottiglia.

allergie

Allergie si verificano quando il corpo reagisce a qualcosa con cui viene a contatto come pericoloso. Questa reazione crea anticorpi. La prossima volta che questa persona è esposta alla medesima sostanza, gli anticorpi liberano gli eminiti e provocano sintomi di allergia. Il surriscaldamento è un’indicazione che esiste un’allergia. Una reazione allergica in un neonato può indicare un’allergia alimentare, specialmente se si è verificato un ronzio durante l’alimentazione. L’allattamento al seno è un modo per gestire l’esposizione dei neonati a potenziali allergeni, ma non è infallibile.

Allergie alimentari

Un neonato che nutre le mammelle ha meno esposizione agli allergeni alimentari comuni di un bambino su una dieta di formula. Tuttavia, il cibo che la madre mangia può influenzare il bambino. Una mamma che beve latte di vacca può passare la proteina al neonato attraverso il seno. Mamme che allattano al seno dovrebbero evitare i trigger come noci, uova e molluschi, secondo l’Università di Maryland Medical Center. I bambini alimentati a bottiglia possono essere allergici alla formula e questo può causare ansimare.

Asma

L’asma è una condizione cronica che provoca respiro affannoso in un neonato. Questo è dovuto all’irritazione e al gonfiore delle vie respiratorie, riferisce il sito Baby Center. Gli attacchi di asma di solito derivano da un trigger. Gli attivatori possono essere allergie alimentari o qualcosa nell’ambiente in cui stai alimentando il tuo bambino. Ad esempio, la polvere nella stanza può essere sufficiente per causare ansimare in un bambino asmatico. La respirazione sarà rapida e può produrre un suono affannoso. Un attacco acuto è un’emergenza medica. Se il neonato sviluppa una tonalità bluastro sulla pelle o sui chiodi, chiama 911.