Supplementi nutrizionali che causano un aumento dell’acido urico

L’acido urico è un composto prodotto dal corpo che contiene carbonio, azoto, ossigeno e idrogeno. Forma sali chiamati urati. L’acido urico viene creato quando il corpo scompone nucleotidi purinici, una sostanza cristallizzata che è considerata un blocco di costruzione del DNA. Alte quantità di acido urico nel flusso sanguigno possono portare ad un tipo di artrite chiamato gotta e può causare danni renali e calcoli renali. Alcuni tipi di integratori alimentari possono aumentare la produzione di acido urico nel tuo corpo, inclusi gli integratori con lo zucchero, la creatina e il ferro, nonché gli integratori che promuovono la perdita di peso.

Gli integratori alimentari ad alto zucchero, in particolare gli integratori che contengono fruttosio, possono causare un aumento dei livelli di acido urico. I produttori aggiuntivi includono zuccheri in alcuni dei loro prodotti per stimolare la produzione di energia. Il fruttosio negli integratori alimentari aumenta i livelli ematici di acido urico in pochi minuti di ingestione utilizzando il fosfato ad alta energia, Adenosine-5′-trifosfato o ATP, nel fegato per il suo metabolismo. Questo processo converte ATP in monofosfato adenosina, o AMP, che viene poi convertito in acido urico.

I livelli di acido urico possono essere elevati a causa di una riduzione della funzionalità renale). L’integrazione della creatina può influenzare la funzionalità renale, soprattutto se già soffre di un disturbo renale sottostante. La creatina tira l’acqua nei muscoli scheletrici, lasciando meno acqua disponibile per altri processi corporei. Ciò aumenta il rischio di diventare disidratati, che pone un ulteriore stress sui reni a causa della maggiore filtrazione di contaminanti. L’acido urico è anche un sottoprodotto di metabolismo della creatina nel tuo corpo, che aumenta direttamente i livelli di acido urico nel sangue.

I supplementi di ferro, o integratori che contengono ferro come minerale in traccia, provocano un aumento della produzione di acido urico. Il ferro attiva un composto chiamato xantina ossidasi, un enzima prodotto nel tuo fegato che scompone i composti nell’acido urico. Il ferro è essenziale per la salute e la manutenzione della formazione di globuli rossi nel midollo osseo e la presenza di ferro nel corpo è sempre associata alla produzione di acido urico. L’eccesso di ferro può portare a diversi effetti collaterali, tra cui un aumento del rischio di calcoli renali a causa di elevati livelli di acido urico.

Molti integratori di perdita di peso contengono composti che aumentano la produzione di acido urico nel tuo corpo, inclusa la caffeina. La caffeina è un diuretico naturale e può aumentare il rischio di diventare disidratata che aumenta i livelli di acido urico e lo stress renale. Perdere peso velocemente può anche aumentare la produzione di acido urico. La mobilitazione e la ripartizione degli acidi grassi liberi che vengono conservati nelle cellule grasse si svolgono principalmente nel fegato. La ripartizione del grasso da parte del fegato produce diversi sottoprodotti, compreso l’acido urico.

Integratori contenenti zuccheri

Supplementi alla creatina

Supplementi al ferro

Supplementi di perdita di peso