Segni di ritiro della dipendenza da cibo

Gli ingredienti negli alimenti spesso hanno un effetto simile sul cervello e sulle sue reazioni chimiche come farmaci, secondo la Società americana di Addiction Medicine. Le componenti neurologiche della dipendenza da cibo non sono altrettanto fisicamente impegnative come la dipendenza da droga e alcol, ma rendono la dipendenza alimentare più di un disturbo psicologico. Tuttavia, soddisfa il criterio della dipendenza in quanto produce livelli elevati di tolleranza, sintomi di ritiro e perdita di controllo.

Secondo la medicina americana di Addiction Medicine, il ritiro è definito come le risposte cognitive o fisiologiche che si hanno quando si è negato una sostanza o non è più disponibile. Puoi mangiare alcuni alimenti per evitare i sintomi successivi, un altro segno di ritiro. Mentre i cambiamenti fisici si verificano nel corpo quando non si ottengono nutrienti sufficienti, i sintomi di ritiro associati alla dipendenza da cibo sono più psicologici e possono includere mal di testa, sudorazioni fredde, alterazioni dell’umore e debolezza.

L’ipoglicemia è una condizione che si verifica quando il tuo corpo non riceve abbastanza cibo. Causa il pancreas di secernere l’insulina in eccesso in risposta alla mancanza di cibo o talvolta ai segnali alimentari. Il tuo livello di zucchero nel sangue scende e può portare a svenimento e disagio. Il basso livello di zucchero nel sangue provoca anche fame e voglie per vari alimenti come lo zucchero o i carboidrati per creare glucosio aggiuntivo. Le indicazioni includono il pensiero di mangiare qualcosa e di creare il rilascio dell’insulina, che è simile al processo che i tossicodipendenti subiscono mentre pensano di ottenere alti.

I tossicodipendenti spesso inseguono l’alto che ottengono dall’eccesso di cibo o da mangiare cibi che creano cambiamenti nei livelli di serotonina e zucchero nel sangue. Secondo l’American Psychological Association, la depressione, l’ansia e la scarsa stima di autostima spesso precedono un binge. Per prevenire questi sintomi, i tossicodipendenti spesso utilizzano cibo in sostituzione di alternative più sane. I terapeuti spesso raccomandano la terapia comportamentale cognitiva per insegnare ai tossicodipendenti come rispondere alle oscillazioni d’animo che subiscono durante il ritiro. Il trattamento dell’obesità si basa solitamente sulle diete e sui programmi di perdita di peso per riqualificare i tossicodipendenti. Altri si basano sulla sostituzione, utilizzando esercizi o altre attività per alleviare i sintomi di astinenza.

La dipendenza alimentare che porta a disordini nella tua vita, condizioni mediche e obesità, quando i tossicodipendenti cercano di evitare sintomi di disagio scomodi. Le organizzazioni come Overeaters Anonymous e Addicts dell’alimento anonimo trattano la malattia con le stesse 12 tappe usate dagli alcolisti in AA. Addicts dell’alimento Anonimo abbraccia il concetto che la dipendenza da cibo è una malattia direttamente correlata al consumo di zucchero, frumento e farina. Incoraggia l’astinenza completa da queste sostanze come strumento di recupero.

indicazioni

L’ipoglicemia

highs

Utensili