Tecniche di sprint di curva

Gli atleti che partecipano agli eventi sprint devono sapere come eseguire le curve. Mentre il trattino da 100 metri viene eseguito su una parte immediata della pista, tutti gli altri eventi includono curve. Questo include il relè da 400 metri, in cui quattro corridori ciascuno eseguono 100 metri intorno alla pista. Tutti i corridori dovrebbero comprendere i principi della forza centrifuga e centripetale per eseguire correttamente le curve.

Guidare attraverso la curva

Quando si esegue la curva in un evento come il trattino da 200 o 400 metri, non è possibile eseguire il più velocemente possibile sulle parti dritte della traccia. Tuttavia, stai eseguendo altrettanto duro e la tua concentrazione deve essere focalizzata su ogni passo. Mentre si esegue la curva, bisogna appoggiarsi. Le forze della forza centripetale e centrifuga ti tireranno verso l’interno e ti spingeranno verso l’esterno, e dovete fatturarle quelle in esecuzione o perdere l’equilibrio. Il coach Latif Thomas insegna ai suoi sprinters di appoggiarsi nella curva mentre corrono per avere la corsa più efficiente.

Impatto psicologico

Quando i corridori competono nel trattino da 200 o 400 metri, partono da una parte curva della traccia. La maggior parte dei sprinter preferisce le corsie centrali – 4 e 5 – ma un sondaggio di sprinters condotto da quattro pullman di pattini di Texas ha indicato che la stragrande maggioranza vuole iniziare nelle corsie 1 e 2 interne piuttosto che nelle corsie esterne 7 e 8. Mentre L’angolo della curva è molto più grave di quello che è sulla parte esterna della pista, i corridori hanno dichiarato di preferire la corsia interna perché consentiva loro di avere più conoscenza di quello che stava succedendo in corsa che se avessero iniziato nelle corsie esterne .

Strategia di 200 metri

Considerando la curva nel trattino di 200 metri, Thomas invita i suoi sprinters a elaborare la loro strategia prima della gara. Attraverso i primi 40 metri, Thomas ha i suoi sprinters correre tutti fuori. Quindi dovrebbero crollare dal punto di 40 metri attraverso 110 metri. A quel punto i corridori devono accelerare per i prossimi 30 metri e poi rilassarsi attraverso il traguardo. “Costiere” e “rilassarsi” non significa rallentare. Significa ottenere tutta la tensione fuori dal tuo corpo superiore come si sprint. Thomas sa che è impossibile sprintare la corsa a piena velocità. Il modo migliore per eseguire uno sprint è restare rilassato per correre con la massima velocità.

Uscendo dalla curva

Quando sei nei passi avanti della curva, stai iniziando ad avere un profilo più alto durante lo sprint. Volete essere in grado di avere un lungo passo liscio con l’estensione massima. Ciò richiede di uscire dal corpo interno intrecciato nella parte curva della pista e correre con una posizione più ravvicinata. Questo deve essere fatto finendo la curva. Se si attende fino a quando non si avvia la parte immediata della traccia, si perde l’equilibrio e lo slancio.