Reflusso silenzioso nei neonati

Non c’è niente di più sconcertante per i genitori che vedere il loro bambino nel dolore e non sapere perché o cosa fare per aiutarlo. Questo è spesso il caso con riflusso silenzioso nei neonati. Poiché i suoi sintomi non sono evidenti e, in alcuni casi, difficili da decifrare, il reflusso silenzioso è spesso scoperto o misdiagnosato nei neonati.

Definizione

Il riflusso silenzioso si verifica quando il contenuto di acido stomaco arriva all’esofago. A differenza di malattia da reflusso gastroesofageo o GERD, i neonati con riflusso silenzioso non sputano o vomitano l’acido dello stomaco ma lo inghiottono invece. Ciò può causare una sensazione dolorosa di bruciore. Mentre alcuni neonati possono provare gravi dolori con riflusso silenzioso, altri non lo fanno. Secondo Acid Reflux-Heartburn-GERD, alcuni bambini non possono indicare dolore o disagio fino a quando non hanno circa 3 mesi di età.

Sintomi

Ci sono una serie di sintomi che i bambini con riflusso silenzioso possono avere, anche se non sono sempre evidenti. I più comuni includono piangere durante o dopo l’alimentazione, eccessiva deglutizione, soffocamento con deglutizione e cattivo respiro. Secondo Acid Reflux-Heartburn-GERD, i genitori possono a volte sentire l’acido stomaco che arriva all’esofago. Altri sintomi che potrebbero indicare reflusso silenzioso includono ripetuti singhiozzi, irritabilità, problemi di sedimentazione e problemi di sonno, frequenti gola rossa, irrorata, naso persistente, bronchiti, infezioni ricorrenti dell’orecchio e del seno e tosse notturna. Il reflusso acido-Heartburn-GERD dice che i bambini con riflusso silenzioso sono spesso in sovrappeso perché hanno una tendenza a mangiare spesso come un modo per cercare di lenire il loro dolore.

complicazioni

Il reflusso silenzioso può portare a diverse complicazioni. La presenza quasi costante di acido dello stomaco nell’esofago può portare ad arrossamento e irritazione e spesso esofagite, che è infiammazione dell’esofago. Se lasciato non trattato, può anche provocare un esofago sanguinante, portando all’anemia. Secondo Kids Health, l’acido stomaco può anche entrare nella trachea, polmoni e nasi dei bambini affetti da reflusso silenzioso, causando problemi di respirazione. I bambini possono anche aspirare alcuni dei contenuti dello stomaco, che potrebbero infine causare un’infezione, portando alla polmonite.

Ruolo dei genitori

I bambini che soffrono di reflusso silenzioso a volte richiedono un farmaco antiacido, che può essere prescritto da un medico. Ma ci sono passi che i genitori possono prendere per aiutare a alleviare alcuni dei disagi di loro bambino. La malattia da reflusso infantile dice che posizionare un bambino con riflusso silenzioso durante e per 30 minuti dopo che i mangimi possono aiutare a diminuire il reflusso mantenendo i contenuti dello stomaco verso il basso. Raccomanda inoltre di propping il bambino quando dorme sulla schiena. Altre cose che possono ridurre il disagio stanno offrendo piccoli feed frequenti, burping spesso durante gli alimenti e dare il bambino un ciuccio. L’allattamento al seno è la cosa migliore per i bambini a riflusso, secondo la malattia da reflusso infantile. Per i bambini nutriti di formula, addensarsi i loro mangimi con cereali può talvolta aiutare. I genitori dovrebbero consultare il pediatra del loro bambino prima di provare qualcosa di nuovo.