Il miglior cervello per la prima colazione

I cibi che mangiate influenzano la capacità del tuo cervello di ricevere, recuperare e inviare informazioni al resto del tuo corpo. Riempire gli alimenti cerebrali a colazione ti permetterà di dare al tuo cervello il miglior inizio possibile quando inizi la giornata. Frank Lawlis e Maggie Greenwood-Robinson riportano nel loro libro “The Brain Power Cookbook” che ciò che si mangia per la prima colazione ha una potente influenza sulla capacità di prestare attenzione e concentrazione. Alcuni nuovi alimenti per il tuo pasto del mattino possono darti un migliore span di attenzione e mantenerlo più attento.

Mangiare una ciotola di farina d’avena per la colazione fornirà diversi grammi di fibra per l’energia durante la mattina, ma anche influire positivamente sul tuo cervello. Richard Leviton, nel suo libro, “Costruttori del cervello: una guida permanente a un pensiero più nitido, una memoria migliore e una mente antietà”, che avena stimolano il cervello e contribuiscono alla funzione sana delle cellule del cervello. Arance hanno benefici cerebrali simili, quindi aggiungere aranci tritati alla tazza di farina d’avena o bere un bicchiere di succo d’arancia al 100% per raddoppiare la potenza cerebrale del tuo pasto al mattino.

Uno dei nutrienti più importanti per la funzione cerebrale è la proteina. Dopo diverse ore trascorse a dormire, il cervello ha bisogno di una proteina per funzionare correttamente quando si inizia la giornata. Lawlis e Greenwood-Robinson consigliano di fare almeno la metà della vostra colazione composta da alimenti ad alto contenuto proteico come uova. Le uova contengono un’importante nutriente cerebrale, tirosina, che può aumentare la vostra attenzione e ottenere il cervello pronto per iniziare a ricevere e inviare messaggi.

Mangiare una colazione che è ricca di zucchero può darti un rapido scoppio di energia, ma non durerà molto a lungo e ti lascerà stanco e affamato. Lawlis e Greenwood-Robinson notano che mangiare una colazione che contiene zuccheri naturali da frutta avrà l’effetto opposto dando un graduale rilascio di energia che durerà per la maggior parte della mattina. Scegliere un cereale integrale a basso contenuto di zucchero e in fibra e aggiungere frutta fresca, come banane, fragole o mirtilli.

Il pane integrale è spesso più basso di zucchero rispetto al pane bianco e contiene anche più fibre che forniscono energia. Lawlis e Greenwood-Robinson suggeriscono di spalmare 1 o 2 cucchiai di burro di arachidi al tuo toast per ottenere ancora maggiori benefici per il cervello. Il burro di arachidi commerciale è spesso fortificato con vitamine e minerali ed è una fonte significativa di vitamina B-6 – circa il 30 per cento della dose quotidiana raccomandata – che il cervello ha bisogno per attenzione e attenzione. Una carenza di vitamina B-6 può contribuire a problemi di sonno e memoria povera, due cose essenziali per un cervello sano. Aggiungere una banana affettata al toast per una spinta ancora più grande di vitamina B-6. Anche il burro di arachidi non fortificato contiene quasi il 10 per cento della presa giornaliera raccomandata di B-6.

Farina d’avena con arance

Uova bollite

Cereale integrale con frutta

Toast con burro di arachidi