Gli effetti dei deadlifts

I pescatori amano o odiano lo stroncamento. Lo amano a causa dei suoi numerosi vantaggi, lo odiano perché è un esercizio difficile e energico. Il movimento simula l’attività reale come la piegatura e il prelievo e sottolinea più gruppi muscolari sia nel corpo superiore che nel corpo inferiore. Il deadlift influenza il corpo in numerosi modi perché è un esercizio funzionale che incoraggerà la crescita muscolare e la forza e diminuire il rischio di lesioni e dolori alla schiena.

Stimola i gruppi muscolari multipli

Il deadlift è un movimento composto e multiplo che funziona quasi tutti i principali gruppi muscolari. Oltre agli esercizi di potenza olimpica come il ritiro o la pulizia e la stampa – che coinvolgono il movimento di sollevarsi – il sollevatore è l’unico esercizio che può stimolare la crescita muscolare sia nel corpo superiore che nel basso. Il deadlift mira principalmente ai glutei, ma anche stimola i muscoli del suolo, i quadricipiti, i vitelli, gli erettori spinali, i latisimus dorsi, i trapezi e gli addominali.

Aumenta la forza e la crescita muscolare

Il deadlift è uno degli esercizi più efficaci per aumentare la forza complessiva e la crescita muscolare. Gli esercizi composti come il deadlift possono stimolare un maggiore rilascio dell’ormone di crescita e del testosterone rispetto agli esercizi di isolamento, con conseguente miglioramento della crescita muscolare, la resistenza certificata e lo specialista di condizionamento, Jacob Wilson. L’abbattimento con una resistenza pesante, con la quale l’affaticamento muscolare avviene in meno di otto ripetizioni, può anche determinare un aumento della forza muscolare e del potere.

Grasso perso

Il deadlift è un esercizio ad alta energia che può aiutare a ridurre la percentuale di grasso corporeo e aumentare il tuo tessuto muscolare magro, dando agli uomini e alle donne un fisico magro e sagomato. Gli esercizi di addestramento di peso che utilizzano grandi gruppi muscolari – come quelli che si esegue nell’esecuzione del deadlift – con una crescente resistenza può contribuire a migliorare il tuo peso corporeo e aumentare il tuo metabolismo per ore dopo l’esercizio, nota ExRx.net. Non solo brucerete calorie extra che eseguono il deadlift ma, nel tempo, l’aumento del tessuto muscolare magro ridurrà il tuo metabolismo complessivo, consentendo di bruciare più calorie durante il giorno, contribuendo ulteriormente al tuo deficit calorico.

Vita quotidiana e prevenzione delle lesioni

Il deadlift è un esercizio funzionale che aiuta a migliorare lo sviluppo del motore e la forza utilizzata spesso sia nello sport che nell’attività quotidiana. Il deadlifting può contribuire a migliorare le prestazioni in molti sport, perché i muscoli che si lavora durante l’esercizio sono necessari per eseguire più velocemente, saltando in alto e generando la potenza complessiva. Il deadlifting aiuta anche a prevenire lesioni nel ginocchio e nella schiena. Costruire i glutei forti e le gambe posteriori possono prevenire lesioni di uso eccessivo nel ginocchio come dolore patello-femorale, tendinosi patellare e lacrime del legamento cruciale anteriore, spiega Mike Robertson. La decalcificazione regolare può anche ridurre il dolore della schiena, rafforzando gli erector spinali e insegnando a come sollevare correttamente nella vita quotidiana, evitando così le lesioni alla schiena causate da tecniche di sollevamento scarse. Esegui sempre il sollevatore con una forma adeguata, se non siete chiari a qualunque aspetto del sollevatore, consultare un professionista qualificato per l’istruzione. Dovresti anche verificare con il medico prima di apportare modifiche drammatiche al tuo regime di fitness.