Le cause, gli effetti e le soluzioni per l’inquinamento atmosferico

I veicoli che affollano le strade, le centrali elettriche che pompano il fumo e le sostanze chimiche provenienti da prodotti di consumo hanno molte persone in mente sull’inquinamento atmosferico e su come colpisce il pianeta. L’inquinamento atmosferico è un problema complicato con molte cause ed effetti e poche soluzioni. La riduzione dell’inquinamento atmosferico e dei suoi effetti richiederà la cooperazione di persone ovunque.

Definizione

Il termine generale “inquinamento atmosferico” si riferisce a “quantità indesiderate di particolato o di materia gassosa nell’atmosfera” secondo l’Air Resources Board della California Environmental Protection Agency. L’inquinamento atmosferico può verificarsi naturalmente durante un incendio forestale, tempesta di polvere o eruzione vulcanica, ma la più grande fonte di inquinamento negli ultimi 100 anni è stata l’umanità.

Le cause

Le due principali forme di inquinamento atmosferico esterno comprendono particolato, talvolta chiamato inquinamento da carbonio nero e gas nocivi. Bruciando combustibili fossili ai veicoli elettrici, alle case e agli impianti industriali rilascia piccole particelle di materia in aria, secondo le informazioni del Lawrence Berkeley National Laboratory. Gas nocivi come il monossido di carbonio, l’anidride solforosa e l’ossido di azoto reagiscono con il sole per creare composti nuovi e pericolosi, tra cui smog e pioggia acida. Il dottor Cheryl E. Merritt dell’Istituto di insegnanti Yale-New Haven riferisce che il monossido di carbonio rappresenta la maggior parte dell’inquinamento da attività umana e che lo scarico genera gran parte di questo monossido di carbonio.

effetti

Le particelle e gas nocivi che galleggiano nell’atmosfera possono bloccare il calore solare in un processo noto come effetto serra. Idealmente, i raggi del sole dovrebbero penetrare nell’atmosfera e la superficie terrestre dovrebbe riflettere l’eccesso di radiazioni fuori dall’atmosfera. Tuttavia, l’inquinamento atmosferico rimbalza alcuni di quell’eccesso di calore verso la Terra e contribuisce al cambiamento climatico. L’agenzia per la protezione dell’ambiente riferisce sul suo sito web che se l’attuale tendenza delle temperature crescenti continua, potrebbe condurre alla fusione degli iceberg polari, ai livelli di mare e all’inondazione nelle zone costiere. La distruzione dell’inquinamento atmosferico dello strato di ozono aggrava il problema del L’effetto serra e conduce alle proprie complicazioni. Lo strato di ozono serve come filtro che limita la radiazione ultravioletta del sole o UV che entra nell’atmosfera. I clorofluorocarburi oi CFC, l’anidride carbonica e altri depletori di ozono reagiscono con le radiazioni del sole e si rompono verso i loro atomi di componente, che poi rubano l’ozono degli atomi di ossigeno. Attualmente, la concentrazione dello strato di ozono diminuisce di circa il 2 per cento ogni anno, permettendo sempre più radiazioni UV per raggiungere la superficie terrestre. L’aumento della radiazione può causare il cancro della pelle, danni al sistema immunitario umano e danni agli occhi. Uccide anche piccoli organismi acquatici come il plancton, che colpiscono catene alimentari marine e rilasciano anidride carbonica supplementare nell’atmosfera quando la forma della vita si decompone.

considerazioni

Molte persone sono colpite dall’inquinamento atmosferico, indipendentemente dal fatto che lo conoscano. FuelEconomy.gov riferisce che nel 2007 circa 150 milioni di americani vivevano in aree in cui l’inquinamento atmosferico monitorato raggiungeva livelli insalubri. Anche se l’industria provoca l’inquinamento atmosferico, i veicoli che affollano le autostrade producono molte, se non la maggior parte delle sostanze chimiche che causano problemi di salute del fumo e dell’inquinamento.

Prevenzione / Soluzione

In questa età industriale, l’inquinamento atmosferico non può essere eliminato completamente, ma si possono intraprendere misure per ridurlo. Il governo ha sviluppato e continua a sviluppare linee guida per la qualità dell’aria e le ordinanze per limitare le emissioni nel tentativo di controllare l’inquinamento atmosferico, riferisce il dottor Cheryl E. Merritt dell’Istituto Yale-New Haven Teachers. A livello individuale, puoi ridurre il tuo contributo al problema dell’inquinamento carpooling o utilizzando i mezzi pubblici. Inoltre, l’acquisto di lampadine e elettrodomestici a basso consumo energetico o altrimenti riducendo l’utilizzo elettrico ridurrà gli inquinanti rilasciati nella produzione di energia elettrica, che crea la maggior parte dell’inquinamento atmosferico industriale dell’America, secondo il team di conservazione delle risorse dell’organizzazione Oberlin.