Muscoli utilizzati in softball

Le competenze di softball – correre, oscillare, lanciare e lanciare – richiedono uno sforzo coordinato da numerosi muscoli in tutto il tuo corpo. Imparare questi muscoli che contribuiscono e capire come funzionano quando si gioca il gioco può aiutare a progettare e implementare un programma di formazione appropriato specifico per softball. Seguire un tale programma può massimizzare il livello di prestazioni e ridurre al minimo il rischio di sostenere le lesioni.

Sebbene i principali muscoli addominali – l’abdominio rettale e l’addominale trasverso – non svolgono un ruolo importante in alcuna skill softball diversa da fornire supporto alla colonna vertebrale, i muscoli obliqui ai lati dell’addome sono importanti contributori agli elementi rotazionali I movimenti di oscillazione e di lancio. Questi includono l’obliquo esterno, che si attacca alle otto costole più in basso e alla cresta iliaca del bacino sul fondo, e l’oblio interno, che si attacca alle quattro costole inferiori in alto e a diverse strutture presenti sul bacino o in prossimità del bacino sul fondo.

I muscoli del braccio e della spalla svolgono un ruolo significativo nel movimento softball che oscilla e lancia movimenti. Il movimento oscillante comporta contrazioni sequenziali dai muscoli triceps brachii e anconeus del braccio posteriore, i muscoli del pronatore quadratus e pronator teres dell’avambraccio posteriore, il muscolo supinatore dell’avambraccio anteriore e gli estensori del polso e flessori di entrambi gli avambracci per accelerare il battito Barile da e verso una palla sferzata. Il movimento di lancio per i giocatori di posizione richiede il contributo dei muscoli dei bracci deltoide e del rotatore della spalla di lancio, dei tricipiti brachii e dei muscoli dell’ansoone del braccio superiore di lancio e numerosi muscoli nell’avambraccio di lancio. Molti degli stessi muscoli contribuiscono anche al movimento del pitching del mulino a vento, ma in un modo completamente diverso perché il rilascio è sottomesso invece di sovraffollato.

I muscoli spinali profondi e il gruppo muscolare spinae erettile all’interno della schiena inferiore aiutano gli obliqui con gli elementi di rotazione dei movimenti softball swinging e throwing. Una varietà di muscoli all’interno della schiena superiore, inclusi i muscoli romboidi e trapeziali, aiutano anche a spostare le ossa della scapola, permettendo una gamma completa di movimento quando oscillano e lanciano. Il muscolo latissimus dorsi, che si estende sui lati della schiena, contribuisce anche al movimento di lancio sovraccarico estendendo e ruotando verso l’interno il braccio superiore di lancio appena prima del rilascio.

I muscoli delle gambe svolgono un ruolo significativo in tutti gli aspetti del softball. I baserunners, i infielders e gli outfielders devono sprint spesso, che richiedono intense contrazioni dai muscoli che estendono i fianchi, le ginocchia e le caviglie – il gluteus maximus e le labbra, i quadricipiti e i vitelli, rispettivamente. Gli estensori dell’anca e del ginocchio consentono anche ai coglienti di ripiegarsi e di ripetersi. I lanciatori ei lanciatori softball usano i muscoli delle gambe per generare slancio, permettendo loro di proiettare la palla con più velocità: i battitori utilizzano i muscoli delle gambe per accelerare il barile da pipistrello a e attraverso il contatto.

Muscoli addominali

Muscoli di braccio / spalle

Indietro i muscoli

Muscoli gambe