Nutrizione in semi di jackfruit bolliti

La carne non è l’unica parte dell’enorme jackfruit che è commestibile – si può anche mangiare i semi. Questi sono arrostiti, trasformati in farina o bolliti. A volte vengono conserve in curry, salsa di pomodoro, sciroppo dolce o salamoia. I semi di frutta secca possono essere un’aggiunta nutritiva alla vostra dieta.

Contenuto Macronutriente

Un serving di 100 grammi, o circa 3,5 once di semi di jackfruit, fornisce circa 184 calorie, 7 grammi di proteine ​​e 38 grammi di carboidrati, compresi 1,5 grammi di fibre, ma ha meno di 1 grammo di grasso. Questo è il 6% del valore giornaliero per fibre di 25 grammi. La fibra aiuta a riempirvi, rendendo più facile perdere peso e può ridurre il rischio di malattie cardiache, colesterolo alto, alta pressione sanguigna e costipazione. I semi di Jackfruit forniscono anche l’amido resistente, che può contribuire a migliorare il controllo dello zucchero nel sangue e mantenere l’intestino in buona salute.

Vitamine e minerali

I semi di Jackfruit sono buone fonti di tiamina e riboflavina. Entrambe queste vitamine B contribuiscono a trasformare l’energia che si mangia in energia e mantenere la pelle, gli occhi e i capelli in buona salute. Riboflavina agisce anche come antiossidante, contribuendo a prevenire danni alle cellule dai radicali liberi. Questi semi forniscono anche piccole quantità di minerali zinco, ferro, calcio, rame, potassio e manganese. Lo zinco è importante per la funzione immunitaria, il ferro e il rame per formare globuli rossi e calcio per formare forti ossa. Hai bisogno di potassio per mantenere adeguati livelli di pressione sanguigna e manganese per regolare i livelli di zucchero nel sangue.

Antiossidanti e Phytochemicals

Mangiare semi di jackfruit vi fornirà anche un certo numero di phytochemicals vantaggiosi, o prodotti chimici vegetali, alcuni dei quali, come i polifenoli, hanno attività antiossidante. Altri prodotti fitotermici presenti nei semi di jackfruit includono saponine, che possono avere un’attività anti-cancro e flavonoidi, che contribuiscono a limitare il rischio di coaguli di sangue.

Altri benefici potenziali

I semi di Jackfruit contengono composti che possono avere un effetto antimicrobico che potenzialmente contribuisce a prevenire la contaminazione con batteri che causano malattie alimentari, secondo un articolo di revisione pubblicato nelle revisioni complessive della scienza alimentare e sulla sicurezza alimentare nel novembre 2012. Questi semi sono stati utilizzati anche nei tradizionali Medicina per aiutare con la digestione e trattare la diarrea, anche se sono necessarie ulteriori ricerche per verificare questi potenziali benefici.