La dieta del samurai

La dieta del samurai è ispirata allo stile giapponese di mangiare. Il piano di dieta richiede tre mesi per completare e rivendica una perdita media di peso da 1 a 2 libbre. a settimana. La dieta Samurai ti offre piani completi di menu e richiede di completare quattro o sei ore di esercizio moderato a settimana e bere almeno un litro d’acqua al giorno. Un adesione a vita costa $ 10. Come con qualsiasi piano di dieta, si dovrebbe parlare con un medico prima di iniziare la dieta samurai.

Da lunedì a mercoledì

Il lunedì, la Dieta Samurai richiede di mangiare cereali per la prima colazione, un panino per il pranzo, e la rizza e la zuppa per la cena. Il martedì, la dieta è costituita da zuppa di pane tostato, frutta e residui per la colazione, torte di riso per il pranzo e nabe per la cena. Il mercoledì, la colazione include yogurt e nabe, il pranzo serve nabe, e la cena è costituita da soba e zuppa. La dieta ti permette anche di mangiare uno snack durante il giorno. Esempi di snack includono dadi misti, cioccolato e muffin.

Da giovedì a sabato

Il giovedì, la Dieta Samurai richiede di mangiare frutta mista e muffin, sandwich e tempura. Il venerdì, inizia la giornata con yogurt, frutta e muffin. Il pranzo è costituito da residui di tempura, e la cena è okonomiyaki. Il menu di sabato include cereali per la prima colazione, okonomiyaki rimasti per il pranzo, e pesce, insalata e zuppa per la cena.

Domeniche e risorse sanitarie

La domenica, la dieta del samurai include pane tostato e frutta per la colazione, carne con insalata per il pranzo e pesce, riso e insalata per la cena. La dieta di Samurai ti fornisce anche diverse risorse sanitarie. Queste risorse includono una guida di fitness per professionisti occupati, informazioni su come superare l’insonnia e informazioni su come aumentare il metabolismo.

La sindrome metabolica

Secondo un articolo di Reuters del 2007, molti funzionari del governo giapponese hanno perso peso usando la dieta del samurai. Tuttavia, uno di loro è morto per insufficienza cardiaca. I funzionari governativi hanno avuto sindrome metabolica, un disordine comune in Giappone caratterizzato da grassi ventre in eccesso, livelli di colesterolo elevato e pressione alta. Nonostante la morte del funzionario governativo, i funzionari rimanenti del governo continuano con la dieta del samurai, completando con successo il piano. Non è noto se il funzionario sia morto come risultato diretto della dieta samurai. Nessun studio clinico esiste specificamente per esaminare la sicurezza o l’efficacia di questa dieta. Devi quindi consultare sempre un medico prima di tentare questa dieta.