La corretta posizione di camminata

Lo facciamo ogni giorno, ma raramente pensiamo a come il nostro corpo manovra mentre camminiamo. L’accurata coordinazione dei passi appresi all’inizio del nostro bambino diventa automatizzato. Ma quando una malattia o un incidente ci obbliga a riprendere il processo di camminare con buona postura, la difficoltà del compito diventa evidente. Un attento equilibrio tra l’utilizzo del muscolo e il coordinamento ci permette di camminare in modo corretto.

Il design naturale del corpo fa camminare senza sforzo, secondo il neurologo Walter George Bradley. Quando stiamo usando una postura corretta, la camminata diventa una serie di supporti e cadute, con ogni passo che cattura la caduta per bilanciare il passo successivo. I muscoli addominali e glutei sostengono il bacino e tutti lavorano insieme per stabilire la postura mentre camminiamo.

La cattiva posizione di camminata si verifica quando il corpo diventa non allineato o ferito. Le manomissioni tipiche di postura includono l’arco della schiena, spingendo la testa in avanti e lasciando che le braccia si abbassino. Queste cause causano il cambiamento del centro di gravità del tuo corpo, rendendo i movimenti meno efficienti. Una buona postura a piedi diventa difficile, se non impossibile. Lavorato a piedi e dolore sono potenziali effetti collaterali.

Il mantenimento di un solido centro di gravità porta alla corretta posizione di camminata, rendendo il movimento quasi senza sforzo. I segni di una corretta posizione di camminata includono un leggero bob da testa mentre il centro di gravità del corpo cambia durante ogni passo, secondo la Dartmouth Medical School.

Per mantenere consapevolmente la postura corretta, esamini i muscoli. Lo stomaco e il muscolo pelvico dovrebbero essere stretti e forti mentre camminano. Esercizi addominali possono rafforzare questa regione. La curvatura della spina dorsale richiede un sostegno durante la seduta. Per aiutare a mantenere una buona postura durante la seduta, è possibile utilizzare un cuscino di supporto lombare, suggerisce la Cleveland Clinic.

Per mantenere un buon andamento con buona postura, la Harvard Medical School raccomanda di rendersi conto della tua tecnica. I tuoi occhi dovrebbero essere 10 – 20 piedi davanti a te, non in giù per terra. Ciò riduce il dolore al collo e alla spalla dalla cattiva postura. Ogni piede dovrebbe sbarcare sul tallone quando si avvicina e si avvia nel passo successivo con le dita dei piedi prima. Le spalle rimangono quadrate – non scivolate in avanti o riposte – mantengono la vostra spina dorsale in allineamento, che promuove una buona postura e riduce le probabilità di anca e dolore alla schiena.

Design naturale

Effetti della cattiva postura

Tecniche per una buona postura

Manutenzione muscolare

Suggerimenti